Tag: Grillo

Uncategorized

Piano urbano della mobilità sostenibile – Le nostre osservazioni

Nella seduta dell’8 novembre 2016 il Consiglio comunale di Parma ha adottato il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile 2015-2025. Entro 30 giorni dalla pubblicazione della delibera è possibile per tutti i portatori di interesse presentare osservazioni e proposte di modifica. Come gruppo consiliare PD, dopo un percorso di confronto con i circoli di quartiere, …

Uncategorized

I debiti fuori bilancio della città cantiere – Cronache dal consiglio

In settembre, dopo una pausa estiva di quasi due mesi, si sono tenuti due Consigli comunali con all’ordine del giorno delibere prive di peso e significato politico. Di fatto è andata in scena per ben due volte la rappresentazione del nulla portato avanti da questa amministrazione. E’ ormai evidente che, dopo l’uscita di Savani e …

Cronache dal consiglio comunale

Il Sindaco e il Regio – Cronache dal consiglio Maggio

Per quasi tutto il mese di maggio il dibattito politico locale, e in parte anche nazionale, è ruotato intorno alla “sospensione” del sindaco Pizzarotti da parte del MoVimento 5 stelle a seguito della mancata comunicazione dell’avviso di garanzia per le indagini sulla nomina del direttore del Teatro Regio. Anche la convocazione e lo svolgimento del …

Cronache dal consiglio comunale

Cronache dal consiglio comunale 1/2016

Per tre anni il mio compagno di banco Alessandro Volta ha provveduto a scrivere il resoconto di ogni seduta del Consiglio Comunale. Alessandro si è però dovuto dimettere per impegni e nuovi incarichi di lavoro (dal primo gennaio è Direttore del programma materno-infantile dell’ASL di Reggio). Al suo posto in Consiglio è subentrato Luca Pezzani. …

Parma, Politica nazionale

Dal #quorumzero al referendum zero. La parabola della partecipazione grillina

Il comunicato del Comune di Parma sulla mancata risposta al comitato AttivarSi per l’infanzia a più di 90 giorni dal deposito del quesito referendario sugli asili è imbarazzante e prefigura possibili profili di abuso e di omissione di atti di ufficio. Un’amministrazione opera in forza di leggi e regolamenti, non a piacimento degli uffici o …

Europa

Grillo le spara grosse sull’Europa. Vuole fare colpo e basta.

Mancano venti giorni al voto e Beppe Grillo è già all’assalto alla baionetta. Con una lunga intervista a Sky, l’ex comico ha accusato l’Europa di vivere alle spalle dell’Italia («Diamo 13 miliardi e ce ne restituiscono 9»), di finanziare le mafie («I soldi vanno a tre regioni: Sicilia, Calabria, Campania. State dando soldi alla mafia, …

Parma, Politica nazionale

Grillo contro Capitan Pizza – Il cortocircuito dei grillini

Pizzarotti ha ragione a dire che non si possono candidare al Parlamento europeo persone sconosciute, che non si sono spese per il territorio, che non hanno costruito relazioni impegnandosi attivamente per qualcosa. A Parma stiamo sperimentando le conseguenze di avere portato al governo della città persone che nessuno conosceva, senza competenza, senza esperienza. Il risultato …

Parma, Politica nazionale

Pizzarotti e le privatizzazioni – L’arte della smentita

Il sindaco Pizzarotti, sempre più in difficoltà con le incoerenze del suo operato rispetto ai proclami elettorali e agli anatemi di Grillo, sta diventando un vero esperto in smentite, del tutto simile ai tanto disprezzati esponenti della vecchia politica che il suo MoVimento si propone di sostituire. Unica vera novità: ora le smentite arrivano via …

Ambiente e Rifiuti, Parma, Politica nazionale

Inceneritore e porcellum – La fine della credibilità politica di Grillo e del M5S

Beppe Grillo nel comizio Dies Iren (settembre 2012) aveva promesso che per accendere l’inceneritore di Parma sarebbero dovuti passare sul cadavere del Sindaco Pizzarotti. Evidentemente istinto di conservazione e opportunismo hanno avuto il sopravvento. Pizzarotti ha preferito non immolarsi, smentendo le sue promesse elettorali, così come quelle del suo capo. Dopo aver condotto un’inutile e …

Politica nazionale

Il costo della testa di Bersani

A più di un mese dalle elezioni la posizione di Grillo appare ormai chiara. Così come non si cura delle regole del codice della strada, Grillo non pare molto interessato ai contenuti o ai programmi, a differenza di quanto ripetono gli esponenti del suo movimento. Il M5S avrebbe davanti a sé un’occasione storica. Grazie all’ampio …