Emergenza smog: a Parma i 5 stelle preferiscono la strategia dello struzzo – Con tanti saluti a Grillo

Mentre Grillo lancia i suoi strali contro le morti per inquinamento dell’aria e a Milano, Piacenza, Reggio Emilia e perfino Roma si prendono provvedimenti per limitare il traffico, Pizzarotti e il suo fido assessore all’ambiente hanno scelto la strategia dello struzzo: fare finta di niente e aspettare che il tempo cambi. Quelli che un tempo […]

Soldi per il concerto di capodanno ma non per gli asili

Sono un fan di Giorgio Moroder, il padre della musica elettronica, per cui dovrei rallegrarmi di poterlo ascoltare a Parma nel concerto di capodanno. Ma 115.000 euro di spesa sono troppi. Sono troppi perché per tutto il 2015 (“l’anno del raccolto”) abbiamo ascoltato il Sindaco lamentarsi dei tagli del governo e ripetere che non c’erano […]

Referendum asili interviene il Difensore civico: leso il diritto di partecipazione

Sulla vicenda del referendum per la gestione degli asili i 5 stelle di Parma, non sapendo che pesci pigliare, si vantano di avere sottratto alla politica la decisione sull’ammissibilità mettendola nelle mani di una commissione tecnica a loro dire ‘super partes’. La verità è che più che alla politica il tanto sbandierato referendum a #quorumzero […]

Dopo l’inceneritore l’autostrada. Il vero volto di Pizzarotti

Sulla vicenda dell’autostrada Tirennero-Brennero si è visto per l’ennesima volta di che pasta è fatto Federico Pizzarotti. Come per l’inceneritore, per gli asili, per il referendum anche per la Ti-Bre autostradale Pizzarotti ha scelto da che parte stare: dalla parte del potere e dei propri interessi. Oggi nell’Assemblea dei Sindaci della Provincia di Parma erano […]

Dalla parte di Isabella

Isabella Conti è una donna coraggiosa e competente che interpreta il fare politica per quello che deve essere: mettersi al servizio dei cittadini e del bene comune. Appena diventata Sindaco di San Lazzaro di Savena ha annullato una previsione urbanistica che prevedeva la costruzione di quasi 600 alloggi: a San Lazzaro non c’era bisogno di […]

Contro gli spacciatori di paura

Il servizio di Rete quattro sul “comitato” contro l’accoglienza dei profughi in centro città è l’ennesimo esempio di mala-informazione da parte di alcuni media nazionali finalizzato ad alimentare uno stato di paura nella opinione pubblica anche quando, palesemente, mancano fatti e riscontri concreti. Con il servizio in diretta si è voluto dare l’idea che c’è […]

Dal #quorumzero al referendum zero. La parabola della partecipazione grillina

Il comunicato del Comune di Parma sulla mancata risposta al comitato AttivarSi per l’infanzia a più di 90 giorni dal deposito del quesito referendario sugli asili è imbarazzante e prefigura possibili profili di abuso e di omissione di atti di ufficio. Un’amministrazione opera in forza di leggi e regolamenti, non a piacimento degli uffici o […]

La verità sul debito del Comune di Parma

I dati dell’Università smentiscono quanto raccontato da Pizzarotti Con la presentazione in commissione consiliare del bilancio consolidato del Comune di Parma per gli anni 2012 e 2013 è finalmente venuta a galla la verità sulla riduzione del debito. Il bilancio consolidato, un documento contabile complesso elaborato dall’Università di Parma, considera congiuntamente il bilancio del Comune […]

Parma Calcio – Il fallimento diventi occasione di rinascita e riscatto

Che la vicenda del Parma Calcio sarebbe finita come è finita non ci voleva molto a capirlo. E non si trattava di essere dei gufi. Bastava essere realisti. Erano i debiti accumulati dal duo Ghirardi e Leonardi a segnare il destino della società. Certo era lecito e comprensibile sperare nell’arrivo di qualche cavaliere bianco dotato, […]

IREN e inceneritore: la politica dei due forni di Pizzarotti

Che la contrapposizione di Pizzarotti all’inceneritore fosse molto di facciata e poco di sostanza lo si era capito da tempo. Archiviata in fretta la manifestazione di piazza con Grillo per celebrare il funerale di IREN (settembre 2012), l’atteggiamento di Pizzarotti ha presto cambiato piega: dapprima le rettifiche sui suoi impegni elettorali (“non ho mai promesso […]