• Domenica 11 giugno – Paolo Scarpa sindaco per Parma

    by  • 09/06/2017 • Parma

    Domenica 11 giugno dalle ore 7.00 alle ore 23.00 si vota per le elezioni del sindaco di Parma. Il mio voto e pieno sostegno andrà a Paolo Scarpa con il quale ho condiviso  tutti i passaggi di una lunga cavalcata elettorale cominciata con la nostra unione alle primarie.

    Paolo Scarpa può davvero diventare il Sindaco di tutti i parmigiani e rilanciare, con autorevolezza, la città nella dimensione europea che gli compete, chiudendo la parentesi di un’amministrazione che doveva fare la rivoluzione ed è finita invece nel più scontato opportunismo personale.

    In questa campagna mi sono dedicato a coordinare il lavoro per l’elaborazione del programma amministrativo di Paolo Scarpa. Sia io che Paolo crediamo nell’ascolto e nella partecipazione. E proprio perché ci crediamo li abbiamo praticati fin dalla costruzione del programma.

    Un programma per governare la città non lo scrive infatti una persona sola. E nemmeno un gruppo di tecnici chiusi dentro una stanza. Non deve essere un volume patinato calato dall’alto che non può più essere discusso e migliorato. Ma deve essere una proposta aperta, frutto di un lavoro collettivo che non si ferma, che continua a crescere e a raccogliere contributi.

    Il programma che proponiamo ai cittadini di Parma è proprio questo. Una proposta di governo, articolata in 10 aree e 50 ambiti specifici di intervento,  che nasce dal contributo diretto di più di cento persone e dall’ascolto di tutti i cittadini, le associazioni, le organizzazioni sindacali e professionali che abbiamo incontrato in questi mesi. E che mette in valore le tante proposte fatte in Consiglio comunale, i risultati del percorso partecipativo ParMap, i programmi elaborati dai candidati alle primarie.

    Accanto al programma, c’è la vision di Paolo: i principi, i valori, il metodo, gli obiettivi di lungo respiro a cui farà riferimento la nuova amministrazione. Quella che ci unisce tutti e che ci porta a ritenere Paolo Scarpa la persona giusta per guidare la città nei prossimi cinque anni.

    Ma domenica si voterà anche per l’elezione del consiglio comunale. Sono tre le liste che sostengono Paolo Scarpa per un totale di 96 candidati consiglieri. È possibile dare due preferenze nella stessa lista, purché di genere diverso, scrivendo a fianco del simbolo il cognome del/la candidato/a. La composizione del Consiglio sarà un fattore cruciale nel determinare l’assetto e l’indirizzo della prossima giunta. Ci sono tante persone che stimo e apprezzo e che penso meritino di entrare in Consiglio Comunale. Vi invito pertanto a votare Scarpa, ma anche ad esprimere le vostre preferenze. Le mie le esprimerò nella lista PD.

    I sondaggi e il ritorno delle tante persone che abbiamo incontrato ci dicono che andremo al ballottaggio. L’importante è arrivarci bene e possibilmente in testa. In questo modo Paolo avrà tutte le carte per giocare e vincere la sfida decisiva. Ogni voto, come sempre, conta

     

    Commenti

    commenti