• Un pennello contro la mafia

    by  • 11/03/2016 • Uncategorized

    Sulle colline di Parma vive un anziano pittore siciliano che ha fatto della lotta alla mafia la sua vita. Si chiama Emanuele Modica. Nel 1962 gli uccisero il padre a colpi di lupara. Fu lui stesso a trovarlo riverso nei campi che coltivava. Non sapendo come vendicarsi decise di farlo con il pennello. E di denunciare con i suoi quadri la violenza della mafia. Per più di trent’anni ha girato le piazze d’Italia con una tenda dove allestiva la sua esposizione.

    Renato Lisanti e Salvo Taranto, con il patrocinio di Libera, stanno realizzando un film sulla sua vita. E stanno organizzando il suo ritorno a Palermo per una mostra là dove era partito il suo viaggio. Per finanziare questo progetto hanno lanciato una campagna di crowd-funding. Guardate il video trailer che hanno realizzato. Io credo che questo progetto meriti davvero di essere sostenuto. Qui il link alla pagina di raccolta fondi dove troverete maggior informazioni su Emanuele Modica e sul film che stanno girando. Un modo per fare proseguire il viaggio di Emanuele.  E continuare a diffondere il suo messaggio.
    BASTA CLICCARE QUI: https://www.produzionidalbasso.com/project/il-pittore-della-tenda/

    Commenti

    commenti