• Chi sono

    parlamento 2I miei studi

    Sono nato a Parma nel 1969, dove tuttora risiedo nel quartiere Oltretorrente. Dopo aver studiato al Liceo Scientifico G. Ulivi, mi sono laureato in scienze geologiche e in seguito, coltivando una passione nata sui banchi di scuola, in filosofia. Ho quindi concluso il mio percorso di studi con un dottorato di ricerca in ecologia.

    I miei campi di lavoro

    Lavoro per il Servizio Agricoltura della Provincia di Parma occupandomi dei rapporti tra agricoltura e ambiente, di pianificazione territoriale e di fonti energetiche rinnovabili. Dal 2008 al 2012 sono stato presidente dell’Azienda Agraria Sperimentale Stuard, avviando un programma di rilancio aziendale e dando impulso alla vendita diretta a Kmzero e alla valorizzazione della biodiversità agricola locale.

    Esperienza alla Commissione Europea

    Tra il 2012 e il 2013 ho lavorato a Bruxelles per la DG Ambiente della Commissione Europea come esperto nazionale distaccato curando l’edizione italiana delle Linee guida comunitarie per il contenimento del consumo di suolo e il numero tematico della newsletter Science for Environment Policy dedicato alla rigenerazione urbana.

    Autore di 3 libri di divulgazione e informazione

    Ho al mio attivo diverse pubblicazioni tra cui la guida turistica “La Via Francigena in bicicletta” (1999), la monografia di storia della scienza “Vedere il Tempo” (2004), che rappresenta il connubio tra la mia passione per i fossili e i miei studi di geologia e filosofia, e il libro “L’insostenibile consumo di suolo” (2013), nel quale sono sviluppati i temi della mia tesi di dottorato.

    Autore del film “Il suolo minacciato” premiato al Festival Cinemambiente

    Sono autore del film documentario “Il suolo minacciato” (2010) sulla cementificazione della Food Valley parmense, premiato al XIII festival Cinemambiente di Torino e vincitore della prima edizione del Viaemiliadocfest. Da sempre impegnato sul fronte ambientale, sono socio del WWF e membro del direttivo di Legambiente Parma.

    Dall’Ulivo a capogruppo del PD nel Consiglio comunale di Parma passando per le europee

    La mia esperienza politica comincia nel 2007 come candidato indipendente per il Consiglio Comunale di Parma nella lista dell’Ulivo. Ho quindi partecipato attivamente alle fasi fondative del PD, divenendone da allora un iscritto. Alla fine del 2011 mi sono candidato alle primarie del centrosinistra per il Sindaco di Parma arrivando secondo con il 36% dei voti. Nel maggio 2012 sono stato eletto nel Consiglio Comunale di Parma con il massimo delle preferenze e da allora ricopro il ruolo di capogruppo del PD dai banchi dell’opposizione.